page loader icon

Fabiola Salaris Soprano

Curriculum

Fabiola Salaris fin dalla tenera età ha dimostrato una propensione al canto meritandosi di entrare nel coro delle voci bianche del Teatro Regio di Torino come solista e corista sotto la direzione dell'allora Maestro del coro Claudio Marino Moretti.

Nata a Torino, ha conseguito la maturità al liceo delle scienze umane e nel giugno 2014 il V anno di pianoforte presso la Royal School of Music ABRSM di Londra con il Maestro: Bruno Dal Pozzolo. Nel 2013 ha intrapreso lo studio del canto lirico con il soprano Giovanna De Liso conseguendo il Diploma accademico di I livello al conservatorio "G. F. Ghedini" di Cuneo e nel settembre 2020 ha concluso gli studi accademici di II livello in canto lirico al conservatorio "A. Vivaldi" di Alessandria con il massimo dei voti e la lode sotto la guida del Maestro Riccardo Ristori.

Si è perfezionata con il Maestro Shermann Lowe, il Soprano russo Tamara Novichenko, l'Executive Director Mitchell Piper, il Soprano Jeanne-Michèle Charbonnet, il Soprano Michela Bregantin, il Soprano Antonella D'Amico ed il Soprano Anna Pirozzi.

Nel 2016 vince il primo premio con il massimo dei voti al concorso regionale per giovani talenti musicali a Torino, presso l’Associazione Giovani Musicisti e il premio Rotary Club Torino Castello con annessa borsa di studio.  Nel medesimo anno debutta nel suo primo ruolo, Giannetta (Elisir d'amore, G. Donizetti), sotto la direzione del Maestro Gianluca Fasano. Dal 2017 al 2019 debutta coi ruoli di Kate Pinkerton (Madame Butterfly, G. Puccini), Annina (La Traviata, G. Verdi), Frasquita (Carmen, G. Bizet), Susanna (Le nozze di Figaro, W.A.Mozart), Hanna Glawari (Die lustige Witwe, F. Lehar), Barbarina (Le nozze di Figaro, W.A.Mozart).

Nel 2018 vince il premio per miglior presenza scenica al V concorso lirico della città di Monte Rosso al Mare e nello stesso anno debutta come soprano solo nella Messa da Requiem K626 di W. A. Mozart.

Nel 2020 ha l'onore di interpretare il ruolo di Kowalski nella prima rappresentazione italiana dell'opera moderna Houdini the Great” di Andy Pape, compositore danese, il quale si è complimentato personalmente con il giovane soprano per la sua interpretazione "spumeggiante" del personaggio.

Nel 2021 debutta al teatro La Vittoria di Ostra il ruolo di Musetta (La Bohème, G. Puccini). Recentemente, nell'aprile 2022, ha debuttato il ruolo di Serpina ne "La serva Padrona" di G. B. Pergolesi.

Debutterà a Vienna come Soprano solo nella Petite Messe Solennelle di G. Rossini con l'associazione EOCA.

Contemporaneamente allo studio del canto sta perfezionando lo studio delle lingue straniere tra cui l'inglese, il francese e il tedesco.

Repertorio

Frasquita, Carmen (George Bizet)
Micaëla, Carmen (George Bizet)
Adina, L'elisir d'amore (Gaetano Donizetti)
Norina, Don Pasquale (Gaetano Donizetti)
Lucia, Lucia di Lammermoor (Gaetano Donizetti)
Juliette, Roméo et Juliette (Charles Gounod)
Hanna Glawari, La vedova allegra (Franz Lehár)
Pamina, Il flauto magico (Die Zauberflöte) (Wolfgang Amadeus Mozart)
Papagena, Il flauto magico (Die Zauberflöte) (Wolfgang Amadeus Mozart)
Prima dama, Il flauto magico (Die Zauberflöte) (Wolfgang Amadeus Mozart)
Barbarina, Le nozze di Figaro (Wolfgang Amadeus Mozart)
Susanna, Le nozze di Figaro (Wolfgang Amadeus Mozart)
Zerlina, Don Giovanni (Wolfgang Amadeus Mozart)
Despina, Così fan tutte (Wolfgang Amadeus Mozart)
Kowalski, Houdini the great (Andy Pape)
Serpina, La serva padrona (Giovanni Battista Pergolesi)
Musetta, La bohème (Giacomo Puccini)
Kate Pinkerton, Madama Butterfly (Giacomo Puccini)
Oscar, paggio, Un ballo in maschera (Giuseppe Verdi)
Annina, La traviata (Giuseppe Verdi)
Gilda, Rigoletto (Giuseppe Verdi)